Il 19 Ottobre 2017 è stata rilasciata la nuova versione di Ubuntu 17.10 in codice Artful Aardvark con supporto di solo nove mesi fino alla fine luglio 2018. Per coloro che hanno già installato sul proprio computer una release precedente (17.04 - Zesty zapus) possono aggiornare la nuova versione attraverso i canali software. Per coloro i quali volessero provare Ubuntu per la prima volta, vediamo in questa guida come installare il sistema operativo della Canonical da zero. La prima cosa da fare è procurarsi una copia di Ubuntu. Scarichiamo il cd di installazione dal sito Ufficiale da QUI. Fatto questo vediamo come procedere.




Impostare il computer in fase di Boot da cd-rom ( DVD ).

Inserire cd nel lettore e riavviare il pc, attendere il caricamento del software e ti troverai un immagine come quella sopra:

In questa prima immagine è possibile scegliere la lingua e due opzioni.
Prova Ubuntu senza installare, e Installa Ubuntu.

La prima vi permette di provare il sistema operativo senza installare nulla sul vostro computer, opzione molto utile per chi dispone già di un sistema operativo installato sul proprio computer sia esso Windows Seven o Windows dieci. La seconda opzione invece permette di installare Ubuntu direttamente su vostro Hard disk



Come detto noi ci occuperemo dell'installazione, pertanto una volta scelto di installare Ubuntu ci verrà mostrata la fase successiva come in figura.

Non dobbiamo fare altro che inserire i due flag.

1 ) Scaricare gli aggiornamenti durante l'installazione di Ubuntu.
2 ) Installare software di terza parte per periferiche grafiche,Wi-Fi, Flash, MP3 e altri.



Nella schermata successiva (vedi immagine). Attenzione la presente immagine sarà mostrata solo nel caso sul vostro computer sia presente un altro sistema operativo e ci vengono proposte 4 opzioni. vediamole in dettaglio: 


La prima è utile per chi ha già installato la versione 17.04 e la stessa non è perfettamente funzionante. In tal caso il sistema operativo verrà reinstallato sovrascrivendo i file della precedente installazione.

Nella seconda opzione ci viene proposto di eliminare la precedente installazione malfunzionante e procedere con una nuova reinstallazione del sistema.

La terza è quella alla quale bisogna prestare maggiore attenzione soprattutto da coloro che dispongono già di altro sistema operativo (es,Windows) installato, poiché in tal caso verrà cancellato l'intero hard disk compreso il sistema operativo Windows esistente (scelta da evitare in caso vi trovate in questa condizione.) tralasciamo le due opzioni per la sicurezza e quella relativa al ridimensionamento delle partizioni e selezioniamo l ultima scelta (altro)

Se non è presente nessun altro sistema operativo su nostro pc ci ritroveremo invece con la seguente schermata con le seguenti opzioni.



Nel secondo esempio nel disco non vi sono altri sistemi installati poiché si tratta di un nuovo hard disk formattato a tale scopo e quindi abbiamo meno scelte nel proseguire l'installazione. 

( la presente guida fa riferimento a questa ipotesi di installazione )

* Optiamo per la prima voce: cancella il disco e installa Ubuntu.


GTranslate

Download ( Full-Circle )



LibreOffice Vers. 6.0

Speed test adsl

Io Condivido Ubuntu.

Sito Gimp. Vers. 2.9