Sito Joomla

Login Utente

Donazione -A- Ubuntu

      


APTIK è un nuovo strumento per semplificare la vita agli utenti Linux, per la re-installazione dei software, repository, temi e icone a una delle distribuzioni basata su Ubuntu /derivate. Dopo aver effettuato una copia di backup precedentemente con Aptik Vs.1.2.2, diventa d'avvero un gioco da ragazzi. Può essere utilizzato mentre si effettua una re-installazione ex nuova o l'aggiornamento alla prossima release di Ubuntu /Linux Mint e derivate 13.10 /12.04lts



L'aggiornamento alle successive release di una distribuzione basata su Ubuntu /derivate può essere un compito doloroso. La maggior parte delle distribuzioni basate su Ubuntu offrono la possibilità di aggiornare l'installazione esistente, essa può causare una serie di problemi.
1 ) A volte si traduce in pacchetti rotti.
2 ) A volte se i driver grafici proprietari sono in uso, il sistema può avviarsi in una schermata nera.
3 ) Il look della nuova release perso in quanto vengono utilizzate le impostazioni del desktop precedenti etc.
Per evitare questi problemi molte persone preferiscono fare un'installazione pulita. Si scarica l'immagine ISO, si formatta la partizione di sistema e quindi si installa la nuova versione riducendo così tempi e rompicapi. Ma poi ci si rende conto che è necessario re-installare nuovamente tutti i software, repository, temi che avevamo prima e il nostro entusiasmo finisce. E allora ci ha pensato Aptik 1.2.2 è un nuovo strumento che ci renderà la vita più semplice. Anche se non eliminerà del tutto il lavoro che deve essere fatto dopo una nuova installazione, ma si ridurrà notevolmente.

1) Creare una cartella di backup

Basta una penna driver e creare una nuova cartella su di esso denominata 'backup'.
Inizia Aptik dal menu delle applicazioni.
Selezionare la nuova cartella nella directory di backup.

2) Sorgenti Software di backup

Fare clic sul Backup pulsante Sorgenti Software. Una lista di PPA di terze parti sarà visualizzata insieme con i nomi dei pacchetti che vengono installati dal PPA.
I PPA con un'icona verde sono attivi e hanno alcuni pacchetti installati.
I PPA con un'icona gialla sono attivi ma non utilizzati (senza pacchetti installati ).
Selezionare i PPA di backup e fare clic il Backup pulsante.
Un file denominato ( PPA list ) verrà creato nella directory di backup.

3) Selezione del Software di backup

Fare clic sul Backup pulsante e selezione del software. Verrà visualizzato un elenco di pacchetti di livello superiore installati e cosi via per le altre opzioni che ci offre il APTIK 1.2.2, anche perchè è molto semplice e intuitivo da utilizzare. Per installare questo meraviglioso software per le varie release di Ubuntu /derivate e Linux, Mint 13.10 /12.04lts, copiare e incollare in un terminale ( Ctrl + Alt + T ) i comandi sotto riportati:

Repository del Team.

sudo apt-add-repository -y ppa:teejee2008/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install aptik

 

GTranslate

Download ( Full-Circle )



LibreOffice Vers. 4.4.0

Speed test adsl

Io Condivido Ubuntu.

Sito Gimp. Vers. 2.9